Il Ladispoli cerca conferme contro La Boreale

Il Ladispoli cerca conferme contro La Boreale

Allungare la striscia positiva e magari riuscire ad agganciare la seconda posizione in classifica.

Un Ladispoli che sogna di essere corsara si avvicina a grandi falcate all’impegno domenica, sul campo della Boreale Don Orione. La squadra di mister Bosco è reduce da tre vittorie consecutive e ha il morale alle stelle, nonostante lo stop ricevuto in Coppa contro la Lepanto che ne ha decretato l’uscita dalla competizione. Non cambia il modulo, che sarà sempre il 4-2-3-1, ma di certo cambieranno alcuni interpreti rispetto all’ultima uscita. L’unico reparto che non dovrebbe subire modifiche è quello arretrato, dove ci saranno ancora una volta Salvato, Leone e Gallitano e Mastrodonato. In cabina di regia La Rosa, che dovrebbe essere coadiuvato da De Fato, le fasce saranno presidiate Bertino ed uno tra Zucchi e Pagliuca con Andrea Sganga alle spalle dell’unica punta Rocchi. A dirigere il match sarà il fischietto romano Antonio Figliomeni, coadiuvato per l'occasione dagli assistenti Francesco Roccanello di Viterbo e Andrea Cherchi di Latina.