Il Ladispoli ora vuole confermarsi in vetta: per i rossoblu c'è il Vis Artena

Il Ladispoli ora vuole confermarsi in vetta: per i rossoblu c'è il Vis Artena

È già iniziata la marcia sul “Comunale” di Artena per i ragazzi di mister Bosco. Il Ladispoli, dopo il 2-0 rifilato domenica al Monte Grotte Celoni, si è ritrovato in settimana all’Angelo Sale per preparare la difficile gara contro il Vis Artena di domenica mattina in trasferta.

Sfida quella in programma tra due squadre che attualmente si trovano in due stati di forma molto simili: entrambe infatti viaggiano a ritmi altissimi, macinando punti su punti fino a ritrovarsi appaiate insieme al CreCas al primo posto in classifica. I rossoblu hanno lavorato a pieno ritmo tutta la settimana e sono tornati tutti a disposizione: per l’occasione Bosco dovrebbe optare per una conferma del modulo già ampiamente testato in questo inizio campionato, il 4-2-3-1: difesa a quattro con Leone e Gallitano centrali, Salvato a destra e uno tra Mastrodonato e Barone a sinistra. Davanti alla difesa dal primo minuto Gabriele La Rosa in coppia con uno tra Tollardo e De Fato. Sulle corsie laterali invece maglie da titolari per Bertino e uno tra Zucchi e Pagliuca con Andrea Sganga al centro. Davanti ballottaggio Cardella-Rocchi per un posto da prima punta. Ad arbitrare il match sarà il fischietto pugliese Alessio De Vincentis, della sezione di Taranto che sarà coadiuvato da Andrea Cecchi, da Roma 1 e Mario Ferrentino di Ostia Lido.