Ladispoli-Atletico Vescovio: le intervista post gara

Ladispoli-Atletico Vescovio: le intervista post gara

Ritrova la vittoria il Ladispoli e lo fa schiacciando 3-1 l’Atletico Vescovio. Una vittoria siglata dalle reti di Pagliuca, Gallitano e De Fato che riporta i rossoblu in prima posizione, a pari punti con il CreCas, oggi battuto dal Città di Ciampino.

“Siamo contenti per la vittoria, sapevamo che era una partita molto difficile – dichiara il DS Paolo Nista – e così è stata. Siamo andati sotto col risultato, ma siamo stati bravi a pareggiarla prima della fine del primo tempo e a capovolgerla poi nei secondi 45’. Una bella vittoria che ci riporta alla testa della classifica insieme al CreCas, ora in queste feste natalizie dobbiamo lavorare bene per prepararci al meglio per la prossima partita contro la Lepanto. Ripeto, sono tre punti molto importanti che fanno morale e ci aiuteranno a lavorare bene”. Entusiasta anche uno dei protagonisti del match, autore di un gran gol allo scadere, Patrizio e Fato: “Non è stato un anno facile per me, anche perché siamo in tanti a giocarci il posto, ci sta che il mister faccia le sue scelte, bisogna accettarle e riuscire a farsi trovare pronti quando si viene tirati in causa.  Siamo stati sfortunati a subire il gol in un modo un po’ rocambolesco, ma alla fine bravi a pareggiare e a chiuderla nel secondo tempo come sappiamo fare noi. È importante essere primi in questo momento”. “Dopo una vittoria del genere – afferma il capitano rossoblu Andrea Marvelli – il morale non può che essere alto”. “È bello vedere la squadra lassù – dichiara mister Pietro Bosco -. A differenza dell’anno scorso che avevamo chiuso il girone di andata a 32 punti, quest’anno stiamo a +5, a 37 punti, segno che il lavoro svolto dà i suoi frutti. Nel primo tempo abbiamo trovato un po’ di difficoltà, ma nel secondo tempo abbiamo dimostrato il nostro gioco, bravi tutti, adesso c’è da lavorare per affrontare la prima giornata di ritorno in casa contro la Lepanto”.